7 consigli per migliorare la velocità di download di EMule

Autore:

Emule è sicuramente il software più utilizzato nelle reti peer to peer per lo scambio di file. Non voglio entrare nel merito della legalità dei download ma vorrei solo aiutarvi a configurare Emule per ottenere prestazioni più alte seguendo 7 semplici consigli:

1) Scaricate Emule solo dal sito ufficiale. Tutte le altre versioni modificate di Emule possono non essere sicure, addirittura possono nascondere virus o spyware. Il sito ufficiale di Emule è www.emule-project.net

2) Rimanete collegato più tempo possibile. Emule utilizza un sistema a code. Più rimani collegato consecutivamente e più facilmente scalerai le code e di conseguenza scaricherai più velocemente. Ovviamente vi consiglio un abbonamento ad Internet di tipo Flat. Un abbonamento a consumo rischierebbe di costare molto dovendo restare collegati per diverse ore.

3) Non condividete solo i file che state scaricando ma anche altri file. Emule predilige file di grandi dimensioni, come immagini ISO di CD o DVD, oppure film. Ho visto diversi utenti tentare di scaricare diverse GB di materiale condividendo poco o nulla. Emule, come tutte le reti peer to peer ha bisogno che la gente condivida almeno quanto scarica. Se tutti noi tentassimo solo di scaricare e nessuno condividesse i propri file arriveremmo presto alla situazione in cui non ci sarebbe nulla da scaricare. Inoltre Emule utilizza un algoritmo per il quale, più un utente è "generoso", più velocemente scalerà le code e di conseguenza più velocemente potrà scaricare da altri utenti.

4) Ottenete un ID di connessione alto. Questo è uno dei passi fondamentali per ottenere una velocità di download maggiore nelle reti eDonkey. L’ID è un numero assegnato dalla rete eDonkey al client durante la fase di connessione. Se questo numero è basso (ID BASSO) vuol dire che Emule non riesce a comunicare dall’esterno con le porte TCP e UDP predefinite a causa di un firewall o di un router. Nel primo caso (il firewall) è sufficiente disabilitarlo, oppure è ancora meglio configurare il proprio firewall software (o hardware) per consentire ad Emule di utilizzare le porte 4662 in modalità TCP e 4672 in modalità UDP; se non avete cambiato nella configurazione le porte predefinite. Nel caso di un router dovrete invece effettuare un "forward" di tutti i pacchetti che arrivano a quelle porte verso il vostro computer. Maggiori informazioni sono disponibili nella guida di Emule.it.

Emule - schermata di configurazione della connessione

5) Configurate correttamente le velocità di connessione. Questa parte è forse la più semplice perchè prevede un facile calcolo matematico ma anche la più importante.

Prendete la velocità della vostra ADSL in Download, ad esempio Alice 7 Mbit/s. La dicitura Mbit/s sta per Mega bit al secondo, cioè circa 7000 Kilo Bit al secondo (o Kb/s), attenzione alle lettere maiuscole e minuscole che sono importanti. Ogni Kilo Byte (o KB, la misura che ci interessa conoscere) è formato da 8 Kb. Quindi per conoscere la massima velocità di download sarà sufficiente eseguire la semplice divisione: 7000 Kb / 8, cioè 875 KB. Scriviamo quindi nella casella Download, nella sezione Capacità, 875 KB/s. Stesso procedimento per la velocità di upload che per una Alice 7 Mega è di 348 Kb/s, cioè circa 43 KB/s e quindi scriviamo nella casella Upload, della sezione Capacità 43 KB/s.

Ovviamente, a meno che non vogliate navigare tranquillamente senza accorgervi di Emule, non fissate nessun limite di download. Viceversa fissate un limite di upload di circa l’80% della banda in upload disponibile (nel nostro esempio 34KB/s). Quest’ultima affermazione sembrerebbe contraddire il punto 3 di questa guida che afferma il principio per cui maggiori quantità di dati si inviano agli altri utenti e maggiori possibilità si hanno di scaricare da altri utenti. In realtà quando si sta scaricando un file, Emule deve continuare a comunicare con i server oltre che inviare una piccola percentuale di pacchetti in upload ogni tot in download per confermare l’avvenuta ricezione. Se occupassimo tutta la banda per scaricare Emule non potrebbe più inviare i pacchetti di controllo, rendendo necessario abbassare tutte le velocità di download.

6) Connettevi anche alla rete Kademlia. Kadmelia è una rete peer to peer che non necessita di un server principale. Ogni client Emule collegato funziona anche da server e permette le ricerche ed il download degli altri utenti. E’ una rete più recente rispetto a eDonkey ma che sicuramente continuerà a crescere e già ora riesce a velocizzare notevolmente i download. Per essere sicuri che Emule si connetta automaticamente anche alla rete Kademlia è sufficiente selezionare la spunta Kad (come mostrato qui sotto) all’interno del pannello Opzioni -> Connessione.

Emule - Connessione alla rete Kademlia

7) Aggiornate la lista server eDonkey con una attendibile. Recentemente sono stati fatti chiudere diversi server eDonkey molto importanti. Non entro nel merito della faccenda perché ne hanno parlato decine di siti, ma voglio solo avvertirvi che al posto dei server affidabili sono nati nuovi server con nomi simili se non addirittura identici che non permettono nessun tipo di download. Qualcuno ha insinuato che siano state proprio le case discografiche o la major cinematografiche a creare questi server con l’intento di monitorare le attività illegali delle reti p2p, altri sostengono invece che i server sono stati creati da persone che vogliono utilizzare i dati raccolti con intenti pubblicitari.

In qualsiasi caso, l’unico modo per difendersi è eliminare tutti i server dalla lista e aggiungerne dei nuovi prendendo liste sicure come ad esempio la lista server di emule.it. Maggiori informazioni potete trovarle sempre sul sito di riferimento emule.it.

Comments

One Response to “7 consigli per migliorare la velocità di download di EMule”

  1. http://www.releaserevolution.com on April 14th, 2008 03:35

    http://www.releaserevolution.com

    ReleaseRevolution è una Community appena nata ricca di risorse, novità e anteprime a tempi ridottissimi direttamente dalla Scena Internazionale ( e non), il tutto trattato con eleganza, ordine, precisione e fantasia..
    Serenità, amicizia e spirito di gruppo è quello su cui puntiamo, non mancano guide, tecniche di editing digitale, codec e software, PC Games, giochi per Consolle, Sistemi Operativi e molto altro..tutto questo è costantemente aggiornato dallo staff e dagli utenti.
    Lo scopo di ReleaseRevolution è quello di riunire tutti coloro che hanno la passione per il p2p, o che semplicemente hanno il desiderio di sentirsi tra amici.
    Oltre all’aspetto tecnico, ed alle risorse offerte, non disdegnamo certo i momenti di relax, che possono essere assaporati giocando in zona Arcade o in Sezione Spam.

    Venite a trovarci!

    http://www.releaserevolution.com